“Camerata Topolino, L’ideologia di Walt Disney” – Alessandro Barbera

camerata

Ecco a voi un metasaggio, la summa di tutti i saggi che hanno trattato la figura storico-politica di Walt Disney e dei personaggi disneyani come portatori di valori più o meno reazionari, chi ha detto cosa, chi ha scritto cosa, e via così, dopo un po’ ti perdi nel citazionismo e ti ricordi solo qualche assurdo pettegolezzo.
Alcune certezze vengono più volte ribadite nel libello (80 pagine più bibliografia): i saggisti di sinistra non capiscono niente, il Barbera invece ha sempre ragione; Disney era un fascista/nazista ma del filone nazismo magico, un nazi fricchettone insomma; Topolino prima era roosveltiano poi è diventato amico della polizia.

Per farla breve, questo libro è una sega mentale al quadrato. L’ho preso in biblioteca incuriosito dalla copertina mentre cercavo fonti per una ricerca su Tex; sarebbe stato certamente meglio leggere Tex.

Senza voto.

Diegoliano Z.

DESCRIZIONE

I personaggi di Walt Disney hanno accompagnato la vita di milioni di esseri umani con una forza di persuasione seconda solo a quella della Chiesa cattolica.Finalmente attraverso Topolino, la sua creatura più nota, potremo conoscere la vita e il pensiero del loro creatore.Un viaggio dalle incredibili sorprese. Il Disney pubblico era solo una maschera: non un supporter dell’american way of life, ma uno scomodo critico a stelle e strisce che, al pari di Ezra Pound, avrebbe gradito un’America diversa.Un uomo di destra che questo libro aiuta finalmente a decifrare in tutte le sue sfaccettature, dal “conservatorismo rivoluzionario” al “nazismo magico”.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...