Trilogia della pianura – Kent Haruf #KentHaruf

Quante volte sono entrato e uscito da quella porta. Non è così, Mary? Secondo te quante volte, caro? Sei giorni alla settimana, cinquantadue settimane all’anno per cinquantacinque anni, rispose lui. Quanto fa? Fa una vita intera. È vero. È la vita di un uomo, disse Dad.
Si è già scritto molto su Haruf ed i suoi magnifici libri, della sua scrittura semplice ma diretta, capace di descrivere e creare luoghi, situazioni e personaggi così reali che il pensiero di non poter più tornare ad Holt mi lascia una sorta di malinconia.

Avrei voluto tornarci ancora e ancora…
Ho letto numerose recensioni e non vi tedio con la mia, mi preme però lasciarvi ciò che queste letture hanno donato a me.

Sembra una specie di benedizione, una benedizione a doppio taglio, disse Lyle. Dad lo guardò. Eh, sì. Un sacco di volte le benedizioni non sono andate per il verso giusto.

In tutti e tre i libri ricorre il “prendersi cura”, in questa società così occupata a pensare al singolo, dove si fatica a comunicare in modo reale, Haruf ci dipinge dei personaggi meravigliosi, che si occupano l’uno dell’altro senza nulla chiedere in cambio. Troviamo vite strappate alla loro piacevole solitudine, perché quando è una scelta non è così terribile, proiettate in un nuovo modo di vivere nel quale offrono la loro attenzione e le loro a cure a chi ne ha bisogno.
Il messaggio che tornando a casa puoi trovare un piatto caldo, una coperta da condividere, uno sguardo amico o un semplice caffè da condividere è a mio avviso il più bello che lui ci ha lasciato…
Non solo nella malattia o nelle difficoltà ma anche nella gioia delle piccole cose quotidiane, se impariamo a prenderci cura l’uno dell’altro abbiamo vinto.

Mariagrazia Aiani

Annunci

Rachel & Joey on The Shining #StephenKing #Friends #TheShining

Rachel: Hmm. (she opens the freezer) Umm, why do you have a copy of The Shining in your freezer?

Joey: Oh, I was reading it last night, and I got scared, so.

Rachel: But ah, you’re safe from it, if it’s in the freezer?

Joey: Well, safer. Y’know, I mean, I never start reading The Shining without making sure we’ve got plenty of room in the freezer, y’know.

Rachel: How often do you read it?

Joey: Haven’t you ever read the same book over and over again?

Rachel: Well, umm, I guess I read Little Women more than once. But I mean that’s a classic, what’s so great about The Shining?

Joey: The question should be Rach, what is not so great about The Shining. Okay? And the answer would be: nothing. All right? This is like the scariest book ever. I bet it’s way better than that classic of yours.

e questo è tutto quello che c’è da dire sull’argomento 🙂