Ruggine americana – Philipp Meyer #RuggineAmericana

americanrust_paperback_1847394124_300

Io amo questo tipo di libri tanto quanto tendo a scordarmene facilmente.
Se mi chiedeste di cosa parlano Espiazione o La strada (solo a metà film gridai sottovoce: ma cazzo, io l’ho letto questo libro!) – romanzi da me amatissimi – risponderei solo vagamente, e questo ha a che fare più con la mia mente a buchi che con la narrativa americana contemporanea.

Con molto entusiasmo, dunque, mi sono dedicata a questa lettura, spinta anche dalla recensione di Raffaella Giatti sul blog, che non ne era superfan, ma che mi ha comunque incuriosito.

Cosa ne penso infine? Che è un libro bellissimo e ben costruito, con personaggi memorabili e infinitamente vinti, dolenti e consapevoli della loro sconfitta. Che ogni possibilità di riscatto prescritto alla nascita a ogni cittadino dal Sogno Americano si sgretola come ruggine dalla necessità del profitto. La Costituzione e il suo diritto alla ricerca della felicità lasciano il passo alla ricerca di un posto dove dormire senza venire ammazzati nel sonno.

Bello. Spero di ricordarmelo tra un po’.
L’unica delusione è stata il finale, davvero tirato via dopo tante premesse. Da tanti fili rimasti sospesi, forse qualcuno costruirà su una fanfiction, soprattutto sull’inutile Lee – ma forse no.

Comunque, consigliato a chi ama la provincia americana e i suoi eroi splendenti nel buio.

Daniela Q.

DESCRIZIONE

Cosa succede quando il sogno di una nazione arrugginisce accanto agli scheletri delle acciaierie dismesse e alle rovine delle industrie abbandonate? Succede che la sua fine si ripete ogni giorno, nei sogni infranti dei suoi abitanti. Come quelli di Isaac English: vent’anni, timido, insicuro, ha il cervello di un genio, ma il college rimane un miraggio da quando sua madre si è suicidata e lui ha tentato di imitarla. Sarebbe morto se non l’avesse salvato Billy Poe, del quale si può dire tutto tranne che sia sveglio. È grande e grosso, ma, se c’è da menare le mani, sa farsi valere. E quando Isaac decide di scappare in California, si ritrova proprio Billy come compagno di viaggio. È l’inizio di un’imprevedibile catena di eventi che segneranno per sempre le vite dei due ragazzi e di un’intera comunità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...