Fatma Ruffini – La signora di Mediaset #FatmaRuffini #Mediaset

fatma

Da sempre interessato all’argomento tv, mi dedico a questa agile autobiografia di una persona che, da dietro le quinte, ha svolto un ruolo centrale nello sgretolamento del monopolio rai e nell’affermazione, nel bene o nel male, di un nuovo modello.

non siamo nel territorio del saggio alla freccero o della critica salottiera alla aldo grasso, ma le pagine si leggono volentieri.

l’autrice (del libro e di tantissime trasmissioni) si professa – e non potrebbe essere altrimenti – berlusconiana doc, ma si limita all’esaltazione dell’imprenditore.

le pagine migliori sono quelle dedicate al periodo d’oro fininvest, con i primi grandissimi successi e gli inevitabili aneddoti sui personaggi famosi.

in un libro simile – che naturalmente, pur destinato ad un pubblico curioso, per quieto vivere alla fine risulta sin troppo buonista – la chiave di lettura è che di certi personaggi si parla benissimo con sincerità e di altri si dice che sono comunque dei bravi professionisti.

scorre via la parte recente della storia, con il tentativo di far apparire il modello del biscione al passo con i tempi e le nuove tecnologie. la ruffini stessa sa che non è vero, ma anche questo gioca a favore del target del libro: quelli che pensano che le merendine di una volta erano più buone. No, eravamo noi più giovani…

andrea sartorati

DESCRIZIONE

La signora di Mediaset è Fatma Ruffini, suo è il nome in centinaia di programmi. Da Scherzi a parte a Superflash, da Viva le donne al Gioco delle coppie, da Casa Vianello a Ok il prezzo è giusto! fino al Karaoke. La sua autobiografia è uscita in questi giorni, La signora di Mediaset. La mia vita con Berlusconi e i divi della Tv (Mondadori Electa, euro 18,90).

E lei regala qualche aneddoto in due interviste a Tv Sorrisi e Canzoni e a Il Giornale che poi ribadisce anche in tv a Mattino Cinque.

La TV vista da dentro. Fatma Ruffini, la lady di ferro di Mediaset, ideatrice di oltre cento trasmissioni è un pezzo di storia della televisione italiana e non solo. Per la prima volta, si racconta fuori dagli studi di Cologno Monzese, con una carrellata di immagini e aneddoti: dal primo incontro, nel 1981, con Silvio Berlusconi, ancora proprietario di TeleMilano, ai primi passi di Canale 5; dai successi straordinari del Karaoke, di Scherzi a parte e Stranamore ai tanti personaggi che ha scoperto e lanciato. Negli ultimi decenni, non c’è fenomeno televisivo che non abbia pensato lei, intercettando i gusti del pubblico o curiosando fra i mercati di tutto il mondo. La temuta signora della tv, unica donna nell’impero maschile del Biscione, parla di sé, del rapporto con i Berlusconi (Silvio e Piersilvio), della sua vita per gli ascolti. Con il fascino discreto di un personaggio potente cha ha sempre preferito il dietro le quinte. Anche nella vita. Lontana da feste e gossip: “Il successo può distruggerti. La famiglia vale molto di più”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...