Roberto Costantini – Tu sei il male #RobertoCostantini

costantini

Proprio niente male questo esordio di Costantini, Tu Sei Il Male, forse un po’ lungo e volutamente con lo sguardo rivolto alla nuova letteratura noir scandinava, un thriller tutto italiano oserei dire cazzuto. Il commissario di turno, picchiatore e terrorista fascista degli anni 70 convertito ai buoni sentimenti più per salvarsi il culo che per vero spessore umano, canna in pieno un’indagine nel 1982 e ne paga le conseguenze nel 2006, con i Mondali vinti dall’Italia a fare da corso e ricorso storico. Buona l’ambientazione romana (buttafuori, giornaliste, rom, cardinali, politici, mignotte) con connivenze tra fascismo capitolino e sfere ecclesiastiche nel coprire ogni tipo di delitto, con la mente al delitto dell’Olgiata, discreti anche se forse un po’ macchiettistici i personaggi di contorno, non sarà un capolavoro assoluto ma capisco il successo che ha avuto e quindi ne consiglio la lettura. sono 600 pagine ma te le fa leggere volentieri in un botto.

Nicola G.

DESCRIZIONE

Roma, 11 luglio 1982. La sera della vittoria italiana al Mundial spagnolo Elisa Sordi, giovane impiegata, scompare nel nulla. L’inchiesta viene affidata a Michele Balistreri, commissario di Polizia dal passato oscuro. Balistreri prende sottogamba il caso, e solo quando il corpo di Elisa viene ritrovato sul greto del Tevere si butta nelle indagini. Qualcosa però va storto e il delitto rimarrà insoluto. Roma, 6 luglio 2006. Mentre gli azzurri battono la Francia, Giovanna Sordi, madre di Elisa, si uccide gettandosi dal balcone. Il commissario Balistreri, ora a capo della Sezione Speciale Stranieri, tiene a bada i propri demoni con gli antidepressivi. Il suicidio della donna alimenta i suoi rimorsi, spingendolo a riaprire l’inchiesta. Ma rendere giustizia a Elisa Sordi avrà un prezzo più alto del previsto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...