IL SEGRETO DEGLI ANGELI – Camilla Lackberg

angeli

Pur sentendomi ormai uno di famiglia, avendo seguito dall’inizio la saga familiare di Erica e Patrik, questa volta non sono rimasto molto soddisfatto dal romanzo. L’ho trovato troppo frammentato, racconta le storie di troppi personaggi, e poi le trovate per creare aspettativa nel lettore sono un po’ banali e telefonate. L’ha scritto la Lackberg o qualche sherpa letterario? Il giallo non è altro che un ingrediente della saga familiare, e il solito copione del libro scritto tra il presente e il parallelo storico, con i consueti meccanismi cui l’autrice ormai ci ha abituato.
In questo libro, come è abitudine della Lackberg, ci sono due storie parallele; se nei volumi passati aveva un senso intrecciare passato e presente, in questo è una forzatura fuori dal comune. Pare che proprio in quel momento a diecimila persone venga in mente di chiudere col passato, aprire col futuro, fare i conti col presente…. Un’esagerazione assurda.

Per chi ama i gialli scandinavi e conosce la saga della Lackberg il romanzo è leggibile, ma niente di più, a parere mio ne ha scritti di migliori. Buona lettura a tutti.

Giancarlo Z.

DESCRIZIONE

Decisa a cominciare una nuova vita, Ebba fa ritorno a Valö, la splendida isola della sua infanzia affacciata sulle casette bianche e le rocce scoscese di Fjällbacka, nell’idillio dell’arcipelago svedese. Vuole rimettere a posto la colonia che le appartiene e che non ha più rivisto dal giorno in cui, una vigilia di Pasqua di molti anni prima, la sua famiglia scomparve nel nulla, lasciando dietro di sé solo una tavola apparecchiata a festa e una bambina di un anno che vagava smarrita. Nessuno li rivide più; nessuno fu mai in grado di stabilire cosa fosse realmente accaduto. Un mistero che da sempre stuzzica la curiosità di Erica Falck, ora entusiasta all’idea di poter riprendere in mano la sua personale indagine su quell’oscura storia. Ma sembra che per Ebba non ci sia pace. Qualcuno vuole allontanarla, disposto a tutto per proteggere il segreto dell’isola. Dopo un incendio scoppiato nella notte, le minacce si fanno sempre più incalzanti: Ebba ha già perso tutto, eppure c’è ancora qualcuno che desidera la sua morte. A Erica e Patrik non resta che unire le forze per trovare le ragioni di un rancore che gli anni non hanno placato, cominciando da un debole indizio: vecchie tracce di sangue che i lavori di restauro hanno portato alla luce nella colonia di Valö. Una sorta di filo rosso che si snoda a ritroso, conducendo a un passato

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...