Luigina Battistutta – Fiabe e Leggende del Tagliamento

luigina

Il tiglio era considerato, da alcuni popoli antichi, il sacro “albero della vita” e, fino a tempi non troppo lontani, era proprio sotto un tiglio al centro del villaggio che i capifamiglia della vicinìa si riunivano per discutere le questioni che riguardavano l’intera comunità. Sotto le sue chiome si tenevano anche le feste e i balli della bella stagione, si combinavano affari e matrimoni. Secondo le leggende cristiane, Maria si sedette sotto un tiglio a riposare con Gesù Bambino, ed è per questo che esso veniva spesso piantato vicino a chiese e capitelli. Ma i tempi sono cambiati e i tigli, come i pioppi neri, gli ontani e i frassini, non crescono più in foreste fitte ed estese come una volta, come se uno spirito maligno li avesse banditi dalla terra… e c’è chi dice che questo sia opera della terribile madre di San Pietro.
In tutto il Friuli sono popolari le storie e gli aneddoti sulla madre del Santo e sulla sua proverbiale cattiveria. Il figlio tentò in tutti i modi di redimerla, ma senza alcun successo. A lei si attribuiscono ogni tipo di cattive azioni, compreso il disboscamento delle antiche foreste.

______________________________________________________

Libro comprato la scorsa estate durante le vacanze a Lignano Sabbiadoro, sul Tagliamento, mi sembrava giusto onorare la zona che ci ospitava.
Scritto molto bene, in ogni racconto c’è una breve introduzione storica o geografica da cui si dipana poi una fiaba ambientata ovviamente nelle zone attraversate dal fiume Tagliamento. Purtroppo, dal mio punto di vista, non si capisce quali siano fiabe inventate dall’autrice e quali abbiano preso invece spunto da leggende tramandate di generazione in generazione, avrei preferito fosse specificato. Ma è un semplice dettaglio.
Consigliato a chi ha bimbi e vuole (far) leggere loro qualche fiaba diversa dalle solite.

massimo a.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...