Il diavolo e la signorina Prym – Paulo Coelho

prym

Non amo molto Paulo Coelho ma mia madre sì, questo libro in particolare, così, da lei spinta, anni fa lo avevo iniziato e mai finito: più della mamma poté la disfida.

Viscos è un piccolo paese sperduto nelle montagne i cui abitanti conducono una vita semplice e monotona di cui sono abbastanza soddisfatti, tutti tranne la signorina Prym, l’unica giovane rimasta nel paese, che coltiva il desiderio di allontanarsene e cambiare vita. L’arrivo di un forestiero sembra offrirle questa possibilità e allo stesso tempo scuote la monotonia del villaggio; egli infatti porta con sé non soltanto un bagaglio di storie e di esperienze per soddisfare la curiosità degli abitanti ma anche una proposta accattivante quanto aberrante: una gran quantità di lingotti d’oro in cambio di un delitto, per provare una volta per tutte se la natura umana sia benefica o malefica. Così a Viscos e nell’animo di ogni suo abitante si consuma l’eterna lotta tra il Bene e il Male. E il libro è disseminato di leggende di ogni tradizione cosmogonica e religiosa al riguardo. Alla fine il bene trionfa… ma è grazie alla forza del bene o a causa della codardia umana? Perché proprio nel momento in cui si sta per realizzare i propri sogni “affiora la paura di un cammino ignoto, di una vita piena di sfide sconosciute, della possibilità che le cose a cui siamo abituati scompaiano per sempre. Le persone vogliono cambiare tutto e, nello stesso tempo, desiderano che ogni cosa continui ad essere come prima”.

Lettura scorrevole e piacevole, che offre anche qualche spunto di riflessione, ingenuamente intriso di credenze magiche e superstizioni.

arianna pacini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...