DELITTO A PASSO ZOVO – Graziella Canapei #graziellacanapei #0111edizioni

0111

Della stessa autrice ho da poco letto, e recensito, “LADAKH MORTE NEL MONASTERO”.
Confermo che la Canapei ha una scrittura asciutta, essenziale, ma non per questo meno gradevole.
Con Ladakh si è cimentata sulla reincarnazione, con Delitto a passo Zovo si cimenta con i Maya e la loro profezia sul 21-12-2012.
Anche questo è un giallo non da standing ovation, ma più che gradevole. Ho visto che ha scritto altri due libri che certamente entreranno nella mia lista dei “da leggere”.
La trama in sintesissima(si può dire?): viene trovato, a passo Zovo, il cadavere di un ragazzo al quale è stato asportato il cuore. Si pensa ad una setta satanica, ma via via che si dipana la storia l’autrice ci fa capire chiaramente quali sono i “presunti” motivi dell’omicidio, dove entrano anche delle forze aliene. Non mancano alcuni colpi di scena e, arrestati i colpevoli nella prima parte del libro, nella parte successiva si chiariscono tutti i fatti …o forse no. Buona lettura a tutti.

giancarlo zeppa

DESCRIZIONE

Sul passo dello Zovo, un valico prealpino boscoso e scarsamente abitato, un guardiacaccia trova il cadavere di un giovane studente. Sembrerebbe trattarsi di un omicidio rituale a opera di una setta satanica. Alcuni indizi lasciano però spazio a ipotesi ufologiche collegate alla lastra di Palenque e alla civiltà Maya.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...