L’arte di ottenere ragione – Arthur Schopenauer #Schopenhauer

schop

Libro n•22_ un libro scritto più di 200 anni fa (decennio più, decennio meno)

A metà tra un corso di autodifesa e le lezioni di duellaggio di Piton in Harry Potter, qui Schopenhauer si propone di insegnare il modo di procedere della naturale prepotenza umana, che nella sua vanità, quando trova divergenza tra i propri pensieri con quelli altrui, cerca un modo per di attribuire l’errore fuori di sè. Breve e incisivo: 38 modi per sapersi difendere dalle prepotenze eristiche che prima o poi ci troviamo ad affrontare nella vita sociale. Un modo divertente di chiudere la challenge 2016.

Stefano Lillium

Visti da vicino: Il mio pensiero su autismo e sindrome di Asperger – Temple Grandin #Autismo #TempleGrandin

temple

Una raccolta di articoli scritti dalla Grandin per una rivista specializzata dal 2000 al 2011 e raggruppati in sottocategorie che vanno dalla spiegazione del disturbo alla differenziazione delle sue diverse caratteristiche e conseguenti problematiche come i comportamenti lesionistici o le difficoltà sensoriali, fino alle ultime scoperte della ricerca scientifica.

Un ottimo libro, che non solo fa il punto sullo stato attuale delle conoscenze sul campo, ma fornisce validissimi consigli a chi si ritrova a gestire o convivere con certe situazioni: a partire dalle persone affette dalla sindrome, ai familiari, agli insegnanti e a tutti gli specialisti.
Di lettura immediata non solo per la brevità degli articoli, ma soprattutto per il loro stile diretto ed esplicativo à la Grandin, che da autistica visiva – come lei stessa si definisce – non può far altro che presentare i vari argomenti con l’asettica precisione di un tecnico.
Il tutto arricchito (e ahimè, più e più volte ripetuto) da aneddoti personali e note autobiografiche che donano un valore aggiunto agli articoli, consegnando l’autentico spaccato di una vita piuttosto singolare, al servizio della scienza e non solo.

Per chi non ne avesse mai sentito parlare, Temple Grandin è stata la prima donna affetta da sindrome di autismo ad alto funzionamento, in particolare Asperger, a parlare e a descrivere al mondo le caratteristiche di questi individui di cui si sa ancora troppo poco.
Per chi volesse approfondire suggerisco, oltre al suo “Pensare in immagini” in cui spiega come funziona il suo cervello rispetto a quello di un neurotipico, di guardare il film “Temple Grandin, una donna straordinaria” https://www.youtube.com/watch?v=cpkN0JdXRpM

Owlina F.