La Tenerezza dei Lupi – Stef Penney

tenerezza

Io purtroppo in questo autunno ho rallentato molto il ritmo di lettura per vari motivi…intanto ho finito questo, La Tenerezza dei Lupi di Stef Penney, esordio decantato, pluripremiato e molto publicizzato ai tempi, devo dire che speravo qualcosa di più. Bella la storia, l’ambientazione nel mondo dei trapper del nord america, potrebbe essere la trama di un albo di Ken Parker, ma si poteva cavare molto di più dai personaggi e dalle loro storie…e come autrice non mi sembra che abbia particolari guizzi, forse la storia non era la più adatta per i tratteggi al femminile che paiono comunque essere il principale interesse dell’autrice…la noia ogni tanto subentra insomma, e immagino solo Lansdale con lo stesso plot come avrebbe tenuti tutti inchiodati, magari con più superficialità su certi aspetti, ma con più incisività.

Nicola Gervasini

Pubblicità

Nicola Gervasini, Christine

d7cf982c40c6

continuo il recupero di classici di King mai letti, altrimenti la Lorenza Inquisition mi espelle dal gruppo per indegnità .-) ….IT resta il top, La Zona Morta pensavo meglio, Christine è invece un gran bel libro che mi ha tenuto la notte scorsa sveglio fino alle tre, nonostante avendo visto più volte il film mi mancasse la suspense del finale… bello sia come horror sia per quel senso continuo di solitudine dei ragazzi nel confronto del mondo dei grandi (esattamente come in IT, anche qui ragazzini devono affrontare forze soprannaturali all’insaputa degli adulti)

Andava letto. 8+

Nicola Gervasini

christine-stephen-king