A un cerbiatto somiglia il mio amore – David Grossman

11120550_10153221093724019_7279045917369427280_n
“A un cerbiatto somiglia il mio amore” di David Grossman.
Grossman è un autore che spacca.
Spacca nel senso che sa essere più pesante dell’uranio impoverito con il suo stile oltremodo analitico e cervellotico, “deliziosamente insopportabile”, come lo ha definito un mio amico di Facebook.
Ma anche perchè la sua scrittura è davvero un coltello che ti squarcia l’anima e ti porta via il cuore, giusto per parafrasare un altro suo capolavoro.
Un romanzo intenso ed evocativo ma a tratti crudo e diretto come un pugno allo stomaco che,una volta preso,è difficile dimenticare per lo strazio che lascia dentro.
Un pò troppo prolisso e dispersivo nell’ultima parte,ma comunque un romanzo che resta nel cuore.
Lo consiglio ma non a chi si cimenta per la prima volta con questo autore.

Cinzia N. Cappelli

Giulietta Isola: il dolore di Grossman per la morte del figlio Uri e’ palpabile ed il lettore ne e’ letteralmente partecipe..il viaggio prosegue con CADUTO FUORI DAL TEMPO.

Cinzia Nuntereggaepiù Cappelli: Caduto fuori dal tempo” è pazzesco! Un libro che trasuda dolore da ogni singola parola….la frase finale poi, mette i brividi!

Pubblicità

Ci sono bambini a zigzag, David Grossman

13°libro letto: “Ci sono bambini a zigzag” di David Grossman.

zigzag

Una favola moderna, dove l’immaginazione ha un ruolo predominante (come in tutte le opere di Grossman, del resto),
ricca di piccole e utili “lezioni di vita”,
ma allo stesso tempo, misteriosa e piena di colpi di scena, che avvincono il lettore dalla prima all’ultima pagina.
Un Grossman nei contenuti un pò diverso dal solito, che cattura con la sua delicatezza e la sua poesia.
Una fantasiosa novella i cui bislacchi personaggi non possono non restare impressi nella memoria di chi li incontra.
E io, più mi cimento con questo autore, più ne resto entusiasta!
Consigliato!

Cinzia N. Cappelli