Un’idea più malsana no? i bigini dei libri #ammazzatevi #distillatistaceppa #ignoranzacomesepiovesse

blah

Inqui: Ma poi che cazzo vuol dire, leggine uno corto se non hai tempo, non uno “distillato”. Ribrezzo e disgustorama.

Sara: Li chiamano “distillati, non riassunti” facendo torto in un colpo solo al libro e a una buona grappa. Sono perplessa. Per me è fatto nella speranza che i “non lettori” comprino, lo consumino velocemente e possano dire di avere letto il romanzo.

Silvana: Mi sa che Manzini con “Sull’orlo del precipizio” quasi c’ha preso.Già la gente legge poco, già alcune edizioni integrali fanno pena, qui siamo ai riassunti… Mettendo in parentesi la insensatezza dell’operazione che emerge da sè, Michiedo: quale sarebbe poi il vantaggio per chi li leggerà? Se un libro è brutto resta brutto comunque; se è bello, perchè privarsi di una parte delle pagine?

Sonia: Sono curiosa di sapere da Sara se li venderà. Io sospetto sia un’iniziativa destinata all’insuccesso. Chi ama la lettura, non considererà questi “distillati”. E fra coloro che non la amano, mi sembra che gli unici a cercare questi Bignami di romanzi possano essere gli eventuali studenti che dovessero avere il compito di leggere un libro “adottato”.

Massimo: Dal Corriere:
E’ un modo per avvicinare i non lettori?
Risposta di Giulio Lattanzi, ideatore e responsabile del progetto:
In realtà più che ai non lettori, cui erano rivolti in effetti una volta i “digest”, l’idea di questa nuova iniziativa è di rivolgersi a quella parte di pubblico che dice “leggo meno o non leggo più perchè non ho tempo”.

Inqui: Mi dà fastidio anche lo slogan: Abbiamo ridotto le pagine, non il piacere. Ammazzatevi un’altra volta.

Sonia: Prima la lotta dei parenti per l’eredità. Poi la grattata del fondo del barile con la trovata del quarto volume della serie (non scritto da lui). Mo’ il bignamino. Bastava la fine prematura, per pensare con tristezza a Stieg.

Piero: Però, immaginate la madre di tutti i distillati, la paginetta scarsa che riassume un “libro” di fabbiovolo.

Anna: Praticamente un VolOntino. Ciao, vado.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.